Le troiane di Euripide 
Data di rappresentazione: 12 marzo 2018 presso Teatro Pacta di Milano

Presentazione a cura di Tiziana Bergamaschi, regista del progetto.

Le troiane di Euripide raccontano, in diversi episodi, le vicende delle donne di Troia, divenute schiave dei vincitori. La tragedia è dominata dalla compassione per i vinti e dal senso della ineluttabile infelicità umana.
Perché proporre oggi questa tragedia, è la domanda che mi sono fatta e la risposta l’ho trovata nella storia che stiamo vivendo. La guerra subita delle donne, dei bambini, degli anziani è una tragedia incomprensibile che purtroppo molti stanno vivendo nell’indifferenza dei più.
Il Nord-Africa è percorso da guerre violente e apparentemente senza soluzione, l’Africa sub-sahariana è dimenticata e le guerre che la dilaniano non interessano nessuno. Le frontiere si chiudono e intere popolazioni vagano esuli dopo aver abbandonato le proprie case. Le potenze internazionali sono lontane da questi problemi, interessate solo alla divisione del potere. Tutta la nostra terra è Troia e i greci vincitori sono di volta in volta i crudeli detentori del potere. Non c’è tregua, non c’è pace, non c’è più alcuna capacità di compassione nell’uomo.
Per questo motivo credo che Le Troiane siano un testo di un’attualità disarmante.

Seguendo questi pensieri propongo un lavoro che partendo dalla tragedia e rispettandola la integri con altre storie di donne che oggi stanno vivendo situazioni simili, trasformando Le Troiane in un affresco del dolore universale e in un’accusa nei confronti della nostra società insensibile e chiusa su di sé.

E’ un grido. Un grido nel silenzio.

Da un punto di vista progettuale il lavoro presuppone una prima fase di analisi drammaturgica, raccolta e scrittura di storie e una seconda fase di messa in scena, in cui dal coro di donne escano le protagoniste delle varie storie e si scontrino con il potere e la brutalità dei vincitori che, senza voler dare nessun giudizio in merito, sono soprattutto uomini.

Scopri il progetto della Palestra dell'Attore:
https://www.teatripossibili.it/i-corsi/la-palestra-dell-attore.html

Contattaci

Teatri Possibili,
Via Savona, 10
20144 - Milano
Come Arrivare >

Tel: (+39) 02 83 23 182
Mobile: (+39) 338 6274736

Orari apertura segreteria:
dal lunedi al giovedì dalle 14.30 alle 23
il venerdì dalle 14.30 alle 18

info@teatripossibili.org

Staff

Direzione: Corrado d'Elia
direzione@teatripossibili.org

Coordinatore didattico: Claudia Negrin
didattica@teatripossibili.org

Responsabile organizzativo: Valentina Tessari
organizzazione@teatripossibili.org

Responsabile amministrativo: Paola Brignoli
amministrazione.scuola@teatripossibili.org

Segreteria: Beatrice Milani
info@teatripossibili.org

 Unisciti anche tu alla Community

Ricevi gli inviti agli eventi, le promozioni e le novità sui corsi.