Skip to main content

Eventi d’arte

CATEGORIE :

Esplorare le arti, la storia e le tradizioni culturali ci permette di acquisire conoscenze e competenze che vanno al di là del tradizionale apprendimento accademico. La cultura promuove la diversità, stimola la curiosità e la ricerca, fornendoci strumenti per interpretare e analizzare il mondo.

MeravigliaMI è un percorso di visite guidate e lezioni con cadenza mensile per educare lo sguardo attraverso l’incontro con la bellezza. Osservare, ascoltare, scoprire e riconoscere saranno le nostre parole chiave.

Coinvolgenti appuntamenti artistici che vi daranno l’occasione di allenare l’occhio alle forme, ai ritmi, alle linee delle architetture e delle immagini per arrivare a riconoscere le caratteristiche degli stili dei monumenti milanesi e le innovazioni dei maestri che incontreremo.

Unisciti a noi e non perdere l’opportunità di scoprire i tesori che la nostra città ci mette ogni giorno davanti agli occhi ma che troppo spesso diamo ormai per scontati.

Prenotati scrivendo al 3288580954 o associazione@teatripossibili.it


Eventi d’arte Sabato 26 Maggio ore 14:45 visita guidata al GAM – Via Palestro 16. Biglietto intero 5 euro- ridotto 3 euro.

In occasione del mese dedicato alla mamma, ci incammineremo in uno degli angoli piu’ incantevoli della nostra città, la Villa Reale, cornice sfarzosa che custodisce le importanti collezioni dell’800 e del ‘900 per ammirare la pennellata filamentosa di Previati e quella materica di Segantini interrogandoci sugli esiti e le conseguenze che il fenomeno del divisionismo dichiaro’ con audacia a fine ‘800.

Incontri pittorici: Le due Madri di Giovanni Segantini, 1889 e La Maternità di Previati, 1890 a confronto. •I’arazzo della Maternità dipinto dal “pittore delle montagne” mette in luce l’indissolubile rapporto tra uomo e natura, motivo sublime della ricerca dell’artista, che dialoga con la poetica e gli effetti di luce miniaati da Previati. •Entrambi i maestri divisionisti interpretano il soggetto iconografico componendo opere monumentali che dialogano intimamente nel piano nobile della Villa Belgioioso Bonaparte. •“…Non vi è che la Maternità…” Scrive così Gaetano Previati commosso che alla fine del mese di agosto del 1891, diventerà padre.