scritturaLa comunicazione scritta: stili grammatica, linguaggio e gli errori da evitare! 

Il corso per imparare le grandi differenze che dobbiamo conoscere nello strutturare una mail, una lettera, un comunicato o testi per siti e social, senza commettere gli errori di Italiano in cui  troppo spesso la velocità nello  scrivere, ci fà cadere impietosamente ed il linguaggio corretto  per proporci al meglio a chi ci legge, che sia il nostro migliore amico o un conoscente, collega o il nostro A.D...

● Obiettivo del corso: verificare e affinare le basi dello scrivere in italiano corretto e impeccabile per rivolgersi agli editori in modo professionale e produrre testi pubblicabili; padroneggiare gli stili, i registri linguistici e i toni più adatti al tipo di narrazione.

● A chi si rivolge: operatori della comunicazione, aspiranti autori, pubblicitari, giornalisti, redattori e scrittori del Web.

● Modalità e taglio: seminario pratico con modalità da laboratorio.
Prevede test sulle principali criticità dell’uso dell’italiano corretto con correzione condivisa in modo da lavorare sui perché degli errori di ognuno e fissare le regole per colmare ogni eventuale lacuna con compiti assegnati ad hoc per ogni studente. La lezione affianca le spiegazioni con letture e analisi di testi virtuosi e di esempi errati. Sono previsti brevi esercizi di cambio di stile, di miglioramento di un testo e della sua riduzione attraverso l’eliminazione di ogni elemento superfluo.

● Durata: due incontri di 3 ore ciascuno.

Argomenti trattati
Lezione 1 ■ La padronanza della punteggiatura. ■ L’uso corretto di apostrofo e accenti. ■ Le norme editoriali (i caratteri della tastiera e quelli speciali, l’uso del corsivo e del grassetto, le regole per le citazioni bibliografiche e le note). ■ Dalla grammatica all’editoria: le forme stilisticamente preferibili (sia...sia/sia...che, le “d eufoniche”, uso preciso di maiuscole e minuscole). ■ I verbi (forme scorrette: maledivo/maledicevo; i tempi: l’anno scorso andai/sono andato; la padronanza dei modi: voglio che sia/vorrei che fosse, penso che è/penso che sia, le concordanze dei participi: l’urlo ci ha spaventato/spaventati; l’uso degli ausiliari: non ha/è potuto andare, è/ha prevalso...). ■ I sostantivi (criticità dei plurali o del cambiamento di genere: ciliegie/valige, ossa/ossi). ■ Le criticità di articoli (lo/il pneumatico, si può scrivere “hai dei begli occhi?) e aggettivi (scarpe marrone o marroni? si può dire “più estremo”?). ■ I pronomi (ho dato loro/gli ho dato, lui/egli come soggetto, omissione dei pronomi personali...). ■ Le preposizioni (davanti al o davanti il? fra noi/fra di noi...). ■ Le criticità delle altre parti del discorso (uso scorretto di “piuttosto che”, possibilità di iniziare periodo con che o con ma, gli avverbi in -mente).

Lezione 2 ■ L’importanza delle scelte lessicali (lessico della precisione/lessico della metafora, forestierismi, frasi fatte, sinonimi). ■ La sintassi e i costrutti (stile ipotattico e paratattico, la chiarezza, la collocazione delle parole...). ■ La stesura di un testo (pianificazione, organizzazione, scaletta). ■ Coerenza e coesione. ■ Registri linguistici (italiano standard, popolare, dialettale, gergale). ■ Tecniche di narrazione (figure retoriche, espedienti narrativi) ■ Diverse tipologie di testo (descrivere, informare, argomentare, valutare, esprimere, raccontare...). ■ Errori del principiante. ■ Esercizi di miglioramento del testo. ■ Esercizi di sottrazione del testo. ■ Esercizi di stile.


FREQUENZA
- 29 febbraio e 7 marzo 2020 dalle ore 15 alle ore 18 docente Antonio Zoppetti

PROMOZIONI
- Porta un nuovo amico a Teatri Possibili! Subito 20 crediti socio e lo sconto del 20% a testa!  Se siete 3 amici lo sconto sarà del 30%, 4 amici o + il 40% per voi!
- Sei uno studente universitario? Mostrando il tesserino universitario al momento dell'iscrizione avrai subito il 20% su tutti i corsi!

Vuoi iscriverti o richiedere maggiori informazioni?

Contattaci allo 02 83 23 182 oppure compila il form seguente.

Ho preso atto e acconsento al trattamento dei dati come indicato nella informativa ex Art. 13 Reg. UE 679/2016.

 Unisciti anche tu alla Community

Ricevi gli inviti agli eventi, le promozioni e le novità sui corsi.