contact improvvisation

Formatrice, si laurea in Scienze umanistiche per la comunicazione e Scienze dello spettacolo e della comunicazione multimediale presso l'Università degli studi di Milano.

Inizia il suo percorso di ricerca teatrale dopo l'incontro nel 2004 con il pedagogo Yurij Alshitz e la sperimentazione del metodo “La verticale dell'attore” che pone un focus sul training dell'attore.

Prosegue la propria formazione insieme a insegnanti e registi come M. Greco, M. Salvalalio, S. Sparti, E. Lolli, A. Romeo, C. Ottolini,
M. Sorrentino.

Contemporaneamente lavora con minori e adulti in situazione di fragilità utilizzando lo strumento espressivo e performativo sia come fine ultimo dei laboratori creativi proposti, sia come mezzo per affrontare tematiche come la prevenzione delle devianze giovanili e l'inclusione di persone con disabilità ispirandosi ai principi guida di Playback Theater, Forum Theater e Teatro Partecipato.

La contact improvisation studiata con Roberto Lun e la Danceability® di Alito Alissi (Roma 2015 e Trier 2017) in cui si specializza diventando performer, insegnante e formatrice, sono i punti di riferimento delle proposte attuali orientate a esplorare le potenzialità comunicative di ogni fisicità, individuando nel corpo il denominatore comune, benché sempre differente nella sua unicità, di ogni individuo.

Conduce laboratori teatrali, di contact improvisation e di Danceability® presso scuole di teatro della provincia di Milano, nelle scuole elementari, medie e superiori e in centri diurni per persone con disabilità.

 

Vuoi iscriverti o richiedere maggiori informazioni?

Contattaci allo 02 83 23 182 oppure compila il form seguente.

 Unisciti anche tu alla Community

Ricevi gli inviti agli eventi, le promozioni e le novità sui corsi.