progetto spettacolo di cinema

Regista, docente di Regia e Recitazione teatrale, Sofia Pelczer (Budapest,1977) si diploma in Regia teatrale nel 2002 presso la Scuola Paolo Grassi.

Completa la sua formazione con diversi anni di assistenza alla regia al fianco di Massimo Navone.

Inizia la sua attività di regista rappresentando Orfeo di J. Cocteau (2002). La sua attenzione si focalizza da sempre sulla drammaturgia contemporanea, mettendo in scena tra altri La bambina gelata di M. von Mayenburg (Astiteatro 2004), Trilocale di José Maria Vieira Mendes (2005), L'Angelo Elettrico di R. Macranici (2006) e La misteriosa scomparsa di W di Stefano Benni (2008-09).

Allestisce, inoltre, spettacoli-evento che vedono una riconsiderazione del rapporto tra scena e pubblico, come Alle radici dell’Europa (Teatro della Tosse), Un po’ per Celia (Pergine Spettacolo Aperto) e La festa (Fabbrica dell'Uomo). Nel 2008 fonda l’associazione culturale Teatro Sguardo Oltre di cui assume la direzione artistica e con la quale rappresenta, oltre a una serie di interventi culturali, Sorelle fatali (studio sui percorsi femminili nell’opera di Shakespeare) e Lettere a un guaritore non ferito per la Festa del Teatro 2008 e 2009.

 

Vuoi iscriverti o richiedere maggiori informazioni?

Contattaci allo 02 83 23 182 oppure compila il form seguente.

 Unisciti anche tu alla Community

Ricevi gli inviti agli eventi, le promozioni e le novità sui corsi.