• Seminari Weekend

GIORNO&ORA: 4 e 5 marzo orario 10/19 
DOCENTE: Corrado d'Elia

Seminario a numero chiuso: massimo 20 allievi CORSO AL COMPLETO


Presentazione a cura di Corrado d'Elia

Da decenni pedagoghi, registi e maestri hanno cercato di comprendere i meccanismi che regolano la creatività e rispondere così alla questione: come stimolare la visionarietà e la disponibilità di un attore.
Trainings fisici e sensoriali, esercizi di percezione, di apertura, di disponibilità, tecniche varie di riscaldamento, di induzione del sentimento, biomeccanica, sono tutti strumenti con i quali da anni ci stiamo confrontando per riuscire ad aiutare l'attore ad immaginare, a sentire e a comunicare, in una parola ad essere creativo.

Le barriere della nostra vita, i meccanismi di crescita, le relazioni sociali e i riscontri psicologici nel tempo inibiscono i meccanismi di creatività, cementando il nostro “io creativo” e relegandolo spesso in una profondità poco raggiungibile. La ripetizione di meccanismi soliti dello stare in scena genera stilemi e tic che appesantiscono e snaturano il lavoro dell'attore e nulla hanno a che vedere con quella che dovrebbe essere l'arte della recitazione.

Creatività è per ogni interprete capacità di inventare, di essere un altro, credibile e sincero da una parte e dall'altra profondamente immerso in quel “qui e ora” che è la materia in cui un attore è immerso sulla scena.
Indagheremo allora insieme questi ambiti, cercando di individuare e superare i nostri limiti e stimolare quella dimensione così profonda e stimolante dell'inventare e dello stare in scena in maniera creativa.

Costo: 130 euro
Quota iscrizione: 10 euro

Vuoi iscriverti o richiedere maggiori informazioni?

Contattaci allo 02 83 23 182 oppure compila il form seguente.

 Unisciti anche tu alla Community

Ricevi gli inviti agli eventi, le promozioni e le novità sui corsi.