Skip to main content

Palestra di pratica

CATEGORIE :

Il laboratorio prende spunto dalla ricca esperienza artistica di Manfredini, esplorando le potenzialità espressive dell’attore. Si approfondiranno il corpo come strumento di ascolto ed espressione, la vocalità e la memoria emotiva, elementi chiave del training dell’attore. Verranno analizzate anche le convenzioni teatrali fondamentali e la consapevolezza del processo complessivo che porta alla messa in scena di un’opera. Lo stage contempla un riscaldamento fisico e vocale per predisporre il corpo e la mente al lavoro sulla recitazione.
Danio Manfredini stesso, indicherà e invierà a ciascuno i testi da mandare a memoria estratti da opere teatrali classiche e contemporanea come palestra di pratica sui diversi stili recitativi che le opere suggeriscono.

Tra i testi utilizzati nel percorso ci saranno opere di Cechov (“Il gabbiano”, “Il giardino dei ciliegi”, “Zio Vania”), Camus (“Caligola”, “Il malinteso”), Koltès (“Sallinger”, “Lotta di negro e cani”), Williams (“Un tram che si chiama desiderio”, “Lo zoo di vetro”), Genet (“Le serve”), Rucello (“Anna Cappelli”, “Le cinque rose di Jennifer”), Albee (“La capra o chi è Sylvia?”, “Chi ha paura di Virginia Woolf?”) e Shakespeare (“Macbeth”, “Amleto”).

Sono richiesti invio di C.V. per selezione e almeno 2 anni di recitazione continuativa. 


FREQUENZA
– 13, 14 e 15 Dicembre 2024 ore 10-19, docente Danio Manfredini 

Scopri i prossimi seminari in partenza

PROMOZIONI
Vuoi seguire più seminari? Sul secondo seminario avrai uno sconto del 20% e dal terzo in poi del 30%!

L’Associazione Teatri Possibili è certificata UNI EN ISO 9001:2015.
Questo significa che ogni nostra attività viene analizzata, con lo scopo di garantire in ogni momento la massima qualità e migliorarla in futuro.
Clicca qui per maggiori info.